Giuseppina Radice

Giuseppina Radice

Titolare della cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia di Belle Arti di Catania, ama l’ascolto e considera l’insegnamento una responsabilità morale. Tecnicamente accademica, si dichiara antiaccademica per scelta. Ha compreso che lo studio dell’arte è in fondo una conquista di libertà nel confronto continuo con la diversità. Nella sua attività di storico e di critico applica il metodo “San Tommaso”. Tiene regolarmente “Corsi di alfabetizzazione all’Arte contemporanea” perché convinta che attraverso l’arte si possa insegnare la vita. Ha curato numerosi eventi artistici e pubblicato saggi critici in cataloghi e riviste (es. Il Futurismo e il Padre, in “Rivista di Studi Italiani”, 2009, n° 1; La Storia dell’arte e il tiro con l’arco ed Erranti ai tempi dell’usabilità, Prova d’autore, 2011; Alchimisti di oggi per un futuro fatto a mano, in corso di pubblicazione).