Alessandra Ferlito

Alessandra Ferlito

Founder, Complicità Curatoriale

Curatrice, giornalista e dottoranda in studi internazionali presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. Studia e pratica la curatela attraverso collaborazioni continuative con artisti e teorici. Da sempre interessata alla relazione tra atto creativo, contesto e processo di formalizzazione.

Dal 2014 è membro del Centro Studi Postcoloniali e di Genere (CSPG) dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”.

Attualmente impegnata in una ricerca interdisciplinare volta a registrare la ricezione del dibattito sul postcolonialismo entro i circuiti espositivi italiani.

“La curatela mi sembra tra le attività più significative che il contesto della rappresentazione e costruzione delle identità culturali chiede di osservare. Una mostra può agire come dispositivo di disciplina e controllo, o essere un mezzo critico di dissidio e contro-narrazione. Tra questi estremi, una molteplicità di sfumature e variabili a disposizione. Mi interessa la curatela perché credo racchiuda la complessità del presente ‘postcoloniale’, fatto di conflitti che si rinnovano di continuo, tra vecchie norme e nuove eccezioni. Mi riferisco al postcoloniale perché mi risulta difficile leggere gli eventi, passati e presenti, senza considerare gli imperativi del dominio coloniale, sempre attuali. Dopo anni di esperienze curatoriali vissute tra realtà indipendenti e istituzionali principalmente in Sicilia, oggi mi trovo ancora a cavallo, tra sperimentazione pratica e ricerca accademica. ”

Alessandra Ferlito